Seguici anche qui!  
HOME MUSEO BELFORT E AREE ARCHEOLOGICHE STORIA DI PIURO FRANA PIETRA OLLARE PUBBLICAZIONI E BIBLIOGRAFIA
BELFORT
clicca per ingrandire
HORTUS CONCLUSUS
clicca per ingrandire
CAMPANILE S. ABBONDIO
clicca per ingrandire
MUSEO
clicca per ingrandire
SCAVI
clicca per ingrandire
Pompei aiuta Piuro per una mostra in Germania

Come sappiamo nelle relazioni che descrivono le sontuose bellezze dei palazzi di Piuro prima della frana che la distrusse nel 1618, si parlato spesso che per queste fastosit era raffrontabile alla fastosit dei palazzi di Pompei e per questa ragione fu definita la Pompei del Nord.

Forse anche grazie a questa motivazione il Prof. Dr. Gerrit Jasper Schenk  di Storia Medioevale dellUniversit di Darmstad in Germania si interessato a Piuro

Il Prof. incaricato dalla Fondazione del museo "Reiss Engelhorn-Museum Mannheim" in Germania  per allestire una mostra di caratura internazionale su Europa e Asia avente a tema i disastri naturali: percezione, reazione e memoria ed interessato ad includere anche la frana di Piuro che ritiene un caso interessante.

Dalle ricerche fatte abbiamo scoperto un collegamento della Fondazione con Piuro non secondario.

Il REM Ress-Engelhorn-Museum vede in uno dei nomi, Engelhorn un magnate che contribu alla Fondazione per il Museo Ress, da qui l'aggiunta del secondo nome alla fondazione del Museo (Engelhorn), che risulta essere uno stretto parente (nipote o fratello) di quello che ha fondato la casa editrice Engelhorn's Verlag con relativa Collana letteraria <Engelhorn's allgemeine Roman-Bibliothek> = La Biblioteca dei Romanzi della (Editrice) Engelhorn, che nel 1887 pubblic il romanzo di Pasqu Die Glocken Von Plurs= Le campane di Piuro .

Il Prof. Gerrit ha preso contatti con LAssociazione Italo Svizzera per gli Scavi di Piuro ed ha fatto una visita di unintera giornata a Piuro.  Durante la quale ha voluto avere informazioni di dettaglio sulla tragedia provocata dal disastro naturale che ha distrutto il Borgo, ha voluto visitare tutto il territorio ed ha voluto vedere di persona i siti che sono testimonianza dellantica Piuro.

Dopo aver visitato Palazzo Vertemate a Cortinaccio ha visitato gli scavi in loc Vigna Nuova e Belfort  che rappresenta  un microcosmo di quello che doveva essere il ricco Borgo Piuro  con palazzo nobiliare, case della servit, costruzioni con ambienti di lavorazioni (macelleria e vinificazione) crotti e cantine di conservazione, area antistante per fiere e mercati, LHortus conclusus nei ronchi sovrastanti Belfort, i Crotti a case Rogantini datati prima della catastrofe, il campanile nella Valle Drana.

La visita al museo degli scavi ha consentito al Prof. Dr. Gerrit Jasper Schenk  di documentarsi e prendere visione dei reperti che potrebbero essere richiesti per la mostra che andr ad allestire a Mannheim il prossimo settembre 2014.

La conclusione della visita del Prof. E della gentile consorte ,non poteva che essere una bella serata al Crotto in compagnia dei rappresentanti dellAssociazione a degustare i prodotti della nostra valle ed in particolare le costine cotte nel Lavcc di pietra ollare. Particolarmente apprezzati sono stati i mascarpin di capra affumicati degli alpeggi di Malinone.

 
 
 

Torna Indietro
CHI SIAMO
CONTATTI
COME ISCRIVERSI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
DOVE SIAMO
clicca per ingrandire

COME RAGGIUNGERCI


Ingrandisci della mappa >

© 2013 - Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro - Via Nazionale n° 3, 23020 Prosto di Piuro (SO) - C.F. 81004760146 - credits -