Seguici anche qui!  
HOME MUSEO BELFORT E AREE ARCHEOLOGICHE STORIA DI PIURO FRANA PIETRA OLLARE PUBBLICAZIONI E BIBLIOGRAFIA
BELFORT
clicca per ingrandire
HORTUS CONCLUSUS
clicca per ingrandire
CAMPANILE S. ABBONDIO
clicca per ingrandire
MUSEO
clicca per ingrandire
SCAVI
clicca per ingrandire
Die Gloken von Plurs di Carl Robert Gruner

La tragica storia della facoltosa  cittadina di Piuro distrutta dalla frana del 1618 continua a suscitare interesse ed a generare sorprese, sia dirette, che indirette. E di questi giorni la notizia  dellesistenza di un inedito dramma musicale in cinque atti dal titolo Die Gloken von Plurs (Le campane di Piuro) composto e musicato tra il 1915 e il 1920 da Carl Robert Gruner (1895/1955) che visse e lavor, tra laltro, a St. Moritz quale insegnante di pianoforte e che am tantissimo la Val Bregaglia e la sua storia.

Lo testimonia anche un suo ritratto fotografico con la stampa su Piuro di M.Merian del 1635 appesa sulla parete del suo studio di St. Moritz.

 

Ferdinand Gruner, nipote del pianista ed attuale proprietario del carteggio, ha contattato il Comune di Piuro e lAssociazione italo svizzera, manifestando la propria volont di donare al Comune di Piuro i cinque volumi manoscritti della partitura e del testo ispirati al romanzo di Ernst Pasqu che recita lo stesso titolo.

Naturalmente lAmministrazione comunale ha accettato di buon grado lofferta arrivata dal Sig. Ferdinand Gruner da Baden Baden nel Wrttemberg occidentale in Germania, ed a breve verr organizzata una cerimonia per la consegna ufficiale.

 

Come molti  ricorderanno il romanzo di Pasqu, che racconta di una tenera storia damore  sullo sfondo della tragedia di Piuro, fu tradotto dal tedesco dal prof. Gian Primo Falappi e pubblicato nel 2012 a cura dellAssociazione italo svizzera. Die Gloken von Plurs usc in Germania nel 1887 e gi ispir il compositore tedesco Ernst Heinrich Seyffardt che ne scrisse unopera lirica presentata al Belfort di Piuro nel 2010, nellambito della manifestazione culturale della Dieci giorni sotto la direzione del maestro Antonello Puglia. Ora si scopre che un altro musicista ha tratto ispirazione dallo stesso romanzo.

Chiss che anche questa nuova scoperta non possa tradursi in una inedita opera musicale da presentare in futuro ai ruderi di Belfort.

 
 
allegato >
 

Torna Indietro
CHI SIAMO
CONTATTI
COME ISCRIVERSI
LINK UTILI
ARCHIVIO NEWS
DOVE SIAMO
clicca per ingrandire

COME RAGGIUNGERCI


Ingrandisci della mappa >

© 2013 - Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro - Via Nazionale n° 3, 23020 Prosto di Piuro (SO) - C.F. 81004760146 - credits -